Laboratori

Le attività sono un insieme di proposte rivolte ai bambini, che mirano al raggiungimento di obiettivi educativi tramite idonei laboratori.
- Laboratorio creativo;
- Laboratorio linguistico/cognitivo;
- Laboratorio musicale;
- Laboratorio di esplorazione dell'ambiente.


Laboratorio Musicale

Il bambino comunica per mezzo dei suoni, battendo mani, piedi e scuotendo oggetti. L'educatrice farà ascoltare ai bambini canzoncine e filastrocche che, se accompagnate da movimenti, faciliteranno lo sviluppo della coordinazione motoria. Attraverso l'ascolto si otterrà una maggiore capacità di concentrazione ed attenzione.


Laboratorio Linguistico

Ha per obiettivo lo sviluppo del linguaggio e l'arricchimento del proprio vocabolario. Attraverso la narrazione di piccole storie, l'osservazione e descrizione di semplici immagini ed oggetti, aumenteranno la capacità di memorizzazione e attenzione del bambino, inoltre egli imparerà a rispettare il proprio turno nel parlare ed i tempi di silenzio ed ascolto. Lo spazio Be.Bi, infine, è arricchito da un angolo lettura fornito di molti libri cartonati (tattili, sonori etc ...) a disposizione dei bambini. Il libro infatti, è un oggetto di gioco da esplorare, toccare, aprire, chiudere e sfogliare.


Laboratorio Creativo

Questo laboratorio comprende: le attività di manipolazione, le attività grafico/pittoriche ed il gioco simbolico. Attraverso la manipolazione di materiali diversi i bambini hanno la possibilità di sviluppare la sensibilità tattile, di modellare forme semplici e migliorare lo sviluppo della motricità fine. L'attività grafico/pittorica verrà svolta mettendo a disposizione dei bambini materiali come: pennarelli, matite colorate, gessetti, tempere etc. per il disegno libero e guidato. Afferrare con la mano, in modo adeguato un colore e con questo tracciare un segno sopra ad un foglio, rappresenta per i bambini , un'esperienza quasi magica. Anche i semplici scarabocchi sono per loro una forma espressiva ed, attraverso essi, si scopriranno i colori, riconoscendoli e imparando a denominarli. Il gioco simbolico invece, permette al bambino di agire «come sè». Esso si svolge in diversi spazi attrezzati; come ad esempio l'angolo cucina, dove il bambino simulerà azioni che derivano dal reale, sviluppando così la capacità di rappresentazione mentale. Inoltre, attraverso il gioco del travestimento i bambini imiteranno i gesti quotidiani degli adulti, elaborando e sperimentando vari ruoli e identità (drammatizzazione).

Per informazioni contattaci